Silvia Moreno-Garcia, “Mexican Gothic”

È possibile, oggi, scrivere un romanzo gotico che sia accattivante senza scadere solo in banalità?

Ebbene, Silvia Moreno-Garcia, col suo Mexican Gothic, ha dato risposta a questa domanda in modo assolutamente positivo.

Nel romanzo ci imbattiamo infatti in tutti i classici elementi del genere – una famiglia che nasconde oscuri segreti, antenati violenti e misteriosi, la cugina malata, una casa tetra infestata da presenze… Ma nella storia c’è molto di più, a partire dall’inedita cornice, il Messico dei primi anni ’50, alla protagonista affatto originale.

Personaggio principale è Noemí Taboada, una giovane donna bella, facoltosa, estroversa e intraprendente, appassionata di antropologia tanto da voler studiare questa materia all’università.
Tra un invito galante e una festa, la giovane viene convocata dal padre, che ha ricevuto una lettera dalla cugina Catalina, sposatasi di recente e trasferitasi con marito Virgil nella tenuta della famiglia di lui. La missiva contiene frasi confuse, deliranti, ma che fanno preoccupare l’uomo, che chiede alla figlia di recarsi in visita alla parente per capire cosa stia accadendo: se in effetti la povera Catalina sia vittima di una grave malattia oppure se si nasconda altro sotto.

Noemí quindi si trasferisce temporaneamente a El Triunfo, nella tenuta di High Place di proprietà dei Doyle.

Già il primo impatto con questo luogo punta a far sollevare i primi sospetti nel lettore, che non senza un brivido percorrerà con la protagonista i cupi, polverosi e silenti corridoi della magione, incontrando la famiglia Doyle, di origine inglese, che non si distingue certo per solarità e simpatia, né il patriarca Howard, che oltretutto è particolarmente interessato all’eugenetica e a questioni razziali, né Virgil, che subito risulta infido e subdolamente viscido.

Anche i primi incontri con la cugina sono ambigui e Noemí è decisa a scoprire cosa si nasconda dietro quella coltre di cupo silenzio che avvolge la casa e la famiglia.

Da questo punto le vicende in cui la ragazza si troverà implicata saranno sempre più inquietanti, indagando il passato dei Doyle legato a una miniera d’argento ormai defunta in cui morirono innumerevoli lavoratori messicani locali, un imperscrutabile omicidio-suicidio, nonché stranezze che ogni notte accadono nella casa – rumori, morti nei muri, figure mostruose, cannibalismo.

Uno degli aspetti che ho maggiormente apprezzato del libro è proprio mescolare gli aspetti classici del gotico – che in alcune pagine vira decisamente all’horror – con elementi innovativi e soprattutto calato in un’ambientazione inedita. Infatti, in Mexican Gothic il Messico non è solo una scenografia esoticheggiante per amplificare il mistero, ma i personaggi e il loro retroterra hanno solide radici nel contesto socio-culturale in cui si trovano.
Anzi, ammetto che avrei preferito un approfondimento di questo aspetto, perché avrebbe dato una maggiore profondità alla storia e ai personaggi stessi.

Lo stile del romanzo è semplice, scorrevole e la trama ben congegnata per intrattenere il lettore tenendolo incollato alle pagine a seguire i passi di Noemí.

Personalmente, per quanto abbia trovato il libro gradevole, l’ho trovato troppo elementare, qualche volta scontato nella costruzione di alcuni episodi.
Inoltre la protagonista, che subito appare accattivante, nel proseguire assume un po’ troppo connotati da “eroina”, senza contare il love interest che la coinvolge – elementi che a mio gusto hanno un poco stereotipato la narrazione.

Il libro tutto sommato è piacevole, si legge velocemente ed è un buon esempio di contaminazione e rinnovo del genere.

My rating: 3-3.5/5

Silva Moreno-Garcia
Mexican Gothic
Ed. Mondadori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...