Bloodline (Prima e seconda stagione)

“We’re not bad people, but we did a bad thing.”

4ef54cf0022780a3fe09cfac1d503424Bloodline è una serie tv drammatica a marchio Netflix, caratterizzata da un cast invidiabile, l’ambientazione in una location unica (Florida Keys) e, non da ultimo, capace, grazie anche agli showrunner, di emergere come un’ottima produzione, degna di elogi e premiazioni, e di meritarsi il titolo di una delle migliori produzioni di Netflix stessa.

Perno di tutte le vicende è la famiglia Rayburn: in apparenza una delle più rispettabili famiglie di Islamorada, perfetta e felice… In apparenza, appunto.
Perché quanto torna uno dei fratelli, Danny, le cose iniziano pian piano a cambiare, a stravolgersi, non solo perché Danny è la “pecora nera” della famiglia, ma man mano emergono verità sul passato e presente dei protagonisti che fanno rendere conto che i Rayburn sono una delle più classiche famiglie disfunzionali, di quelle perfette per tale genere di serie drammatiche.

Questo non dia da pensare che la trama sia scontata, perché, anche se la dinamica di base della famiglia disfunzionale è facilmente riconoscibile, i creatori hanno saputo renderla unica e ben calibrata, in un crescendo emotivo e psicologico che rende il meglio soprattutto nella seconda stagione.
Episodio dopo episodio, viene a galla un tragico passato, verità celate, bugie, tradimenti, silenzi, che pesano sempre di più sul presente, facilitando il punto di non ritorno che fa perdere l’equilibrio ai protagonisti, forse facendo emergere un lato di sé represso ma reale.

Infatti, il “legame di sangue” diventa non più soltanto qualcosa di positivo, ma un’arma a doppio taglio. Se per proteggerlo dall’esterno si farebbe di tutto, come comportarsi se la minaccia è interna? Sviscerare nei suoi più ampi significati e, soprattutto, in tutte le sue drammatiche e inattese conseguenze questa domanda è il fulcro della storia.
Uno dei vari aspetti positivi è che tale risposta non è banale, zuccherosa, scontata, ma scardina della famiglia perfetta, mostrando come le apparenze nascondo qualcosa di putrescente nel passato ma forse anche all’interno dell’animo dei protagonisti.

Il ritmo e il tono drammatico, teso, sostengono ogni episodio. Uno dei motivi per cui Bloodline è così accattivante è che l’innesto di flashback del passato non è solo un espediente per far comprendere meglio la storia dei personaggi, ma mostra come le relazioni, i motivi che spingono ad agire siano molto più profondi e complessi. Inoltre, spesso alcuni scorci del passato si comprendono meglio in seguito, quando ci si rende conto del significato delle scene precedenti.

Anche quando la trama è in riproduzione i pericoli e gli altri aspetti negativi di vivere sulla costa, tutto sembra sempre croccante e splendida, anche se forse la sua combinazione di colori tenui non lo rende

L’ambientazione sembra la perfetta controparte, per antitesi, al procedere teso e cupo della trama.
Le Keys sono uno sfondo ideale, un paradiso da sogno, perfetto, immutabile, e su questo palcoscenico si svolgono anche le scene più dure, crude e cupe della serie, creando un contrasto notevole, che colpisce notevolmente lo spettatore.

Sorprese, svolte nella trama, sono diverse le tecniche narrative utilizzate per mantenere la storia sempre fresca, rinnovare la tensione e mettere in luce il tracollo dei protagonisti.

Soprattutto la seconda stagione è magistrale nel gestire tutto ciò, vi sono scene e silenzi di una complessità psicologica e drammaticità davvero unica.

Senza contare la meravigliosa sigla.

Annunci

One thought on “Bloodline (Prima e seconda stagione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...