Ultime letture

Jeff VanderMeer, “Authority: A Novel” (Southern Reach, #2)
Se il primo libro non mi era dispiaciuto (con qualche “ma”), questo mi è risultato piuttosto noioso, una fatica portarlo alla fine.
Incentrato sulla figura di Control e appesantito da troppi flashback, alla fine non dà risposte e aggiunge poco al senso della trilogia.
My rating: 2.5-3/5

Elizabeth von Arnim, “Una donna indipendente”
È il mio primo approccio a questa scrittrice e il giudizio è completamente positivo.
Il romanzo si svolge in forma epistolare, ma riesce a dare una visione completa dei personaggi, della loro individualità, dei paesaggi, della storia stessa.
Rose-Marie, la protagonista, mi è piaciuta moltissimo: solo nelle prime pagine dà l’impressione di comportarsi come l’ennesima innamorata insulsa, dopo dà prova di vera personalità e carattere.
My rating: 4.5/5

Elizabeth von Arnim, “Il circolo delle ingrate”
Come per il precedente, il romanzo è ben scritto e uno dei suoi pregi che caratterizzano la Von Arnim è la ricerca psicologica dei suoi personaggi principali, in particolare legata al contesto sociale.
Questa storia non mi ha fatto impazzire, soprattutto perché non sopportavo la protagonista, Anna, e per il finale che mi ha lasciato un po’ perplessa.
My rating: 3.5/5

Stefan Zweig, “Lettera di una sconosciuta”
Bello, delicato e toccante.
Nella sua brevità, questa “lettera” riesce a coinvolgere a fondo qualunque lettrice, perché tutti, in varie forme e tempi, abbiamo amato senza essere né corrisposti né riconosciuti.
Straordinario come Zweig riesca a cogliere alcuni aspetti dell’animo femminile, mettendone a nudo con un lirismo apparente semplice il dolore atroce, la rabbia, ma anche la profondità.
Stupendo.
My rating: 4.5-5/5

Neil Gaiman, “The Sandman: Overture” (The Sandman, # 0)
Da veneratrice di Sandman quale sono, bramavo avere tra le mani questa raccolta, benché I prequel/sequel scritti a posteriori mi lascino sempre un po’ perplessa.
Non a torto, anche in questo caso.
Parte illustrativa molto bella (anche se lo stile non è tra i miei preferiti), soprattutto riesce a suscitare stupore e senso di meraviglia, in particolare le tavole che traboccano di creature fantastiche (talora in modo anche troppo esuberante, quasi barocco).
La storia non è male, benché non una delle migliori di Sandman; direi abbastanza in linea con l’ultimo Gaiman, per diversi aspetti.
My rating: 3.5-4/5

Anthony Doerr, “Tutta la luce che non vediamo”
Altro romanzo al quale giro intorno da parecchio, disincentivata da alcune opinioni negative.
Invece l’ho terminato in un paio di giorni e mi è piaciuto. Non è certo un romanzo perfetto (la trama in alcuni punti soffre di qualche forzatura), né spicca per eccellenza (nonostante il Premio Pulitzer), però la storia mi ha appassionato, così come protagonisti e personaggi collaterali.
Il senso di malinconia sotteso, la contrapposizione tra il calore della comunità di Saint-Malo devastata dalla guerra e dall’occupazione e la rigida disciplina, anche violentemente selettiva, degli squadroni nazisti, sono gli aspetti che mi hanno maggiormente colpito.
Sicuramente sono stati scritti libri migliori sul tema della guerra, della violenza e della speranza, ma in ogni caso l’ho trovato una piacevole lettura.
My rating: 4/5

Sarah Gerard, “Binary Star”
Un breve libro, scritto in modo molto particolare, incentrato sulla protagonista con problemi di anoressia e bulimia e il rapporto disfunzionale e distruttivo con il suo ragazzo.
Molto toccante, mai mieloso o auto-commiserativo – non lascia indifferenti, soprattutto chi ha avuto esperienza di disordini alimentari (uno dei tanti mali silenti e sbeffeggiati, mai troppo presi davvero in considerazione).
My rating: 4/5

Annunci

One thought on “Ultime letture

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...