Susie Moloney, “Things Withered”

Things Withered è la prima raccolta di racconti dell’autrice Susie Moloney.

Tutte e nove le storie dell’antologia hanno in comune una sensazione di pesantezza esistenziale, l’ambientazione in periferie desolate, cupe.
Vite dal passato difficile che ritorna, esistenze segnate, ormai finite, che si trascinano cercando un senso che forse non c’è.
Un agente immobiliare di mezza età cerca di andare avanti, una moglie con un passato oscuro vive nella paura di essere scoperta, cattive azioni di una vecchia signora che vengono al pettine… Dietro le belle tende della casa di periferia, del volto di una persona qualunque si può celare qualunque segreto o follia.

L’intento delle storie è interessante e sono scritte anche bene.
Tuttavia, non sono riuscita a sentirmi molto coinvolta o toccata.

Questo voler raccontare i “panni sporchi” che si celano dietro una facciata mediocre o normale mi è sembrato spesso troppo forzato, una ricerca del sensazionalismo mirata a colpire il lettore, non una vera indagine interiore.
Il senso di degrado, esteriore e morale, di noia o peso esistenziale di vite alla deriva, mi è sembrato troppo costruito e poco fatto vivere attraverso i personaggi.
Tutto questo toglie genuinità ai racconti, così come un vero coinvolgimento emotivo.

My rating: 3/5

Susie Moloney
Things Withered
Ed. ChiZine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...