Rachel Cohn, David Levithan, “Dash & Lily’s Book of Dares”

Dash & Lily’s Book of Dares è un romanzo estremamente carino, scorrevole e divertente.

La storia è ambientata a New York in pieno periodo natalizio.
Dash è un adolescente che odia il Natale e all’apparenza sembra alquanto scontroso, ma è anche sarcastico e leale. Ama molto i libri e trascorrere le ore libere in una libreria che gli permette di curiosare tranquillamente tra i più disparati volumi. Un giorno si imbatte un taccuino Moleskine rosso con dei misteriosi appunti lasciati da una ragazza, che invita chiunque fosse interessato a saperne più di lei e a incontrarla ad una sorta di caccia agli indizi in libreria e non solo.
La ragazza è Lily, anche lei adolescente, pressoché l’opposto di Dash: adora il Natale, le festività, è molto dolce, positiva e generosa.

Il romanzo si sviluppa a capitoli alterni che danno voce ora a Dash e ora a Lily, percorrendo le bizzarre e divertenti tappe che li portano sempre più vicini, fino ad incontrarsi. Ovviamente il primo incontro dal vivo non sarà così semplice, mille piccoli intoppi si metteranno di mezzo ai due protagonisti.

La storia è piacevole e tante sono le pagine divertenti, cosa che rende la lettura veloce – non si riesce a staccarsi dalle pagine fino alla fine. È un libro diverso dai soliti YA, forse più spensierato, ma per questo non meno gradevole e ricco di momenti emozionanti.

L’atmosfera newyorkese è resa magnificamente, mette voglia di partire per la Grande Mela, tra neve, grandi magazzini stipati di addobbi e persone, piccole librerie e ogni altra meraviglia.

I due protagonisti sono eccellenti. In apparenza agli antipodi, man mano lungo il romanzo impariamo a conoscerli meglio e scopriamo che hanno molti più punti in comune di quanto si pensasse.
Entrambi sono ben caratterizzati, e sempre con una vigorosa pennellata di ironia.
Inoltre, non mancano i momenti di crescita per entrambi. Il loro interagire tramite il taccuino, ad esempio, li rende piano paino più consapevoli uno dell’altra, permette una conoscenza inusuale ma che tocca corde anche in profondità.

Al libro non mancano alcuni difetti: ad esempio, l’assenza dei genitori di entrambi (quelli di Dash perché separati e quelli di Lily perché temporaneamente alle Fiji) mi è sembrata un po’ irrealistica.
Tuttavia, sono piccole pecche sulle quali si passa sopra.

È stato bello percorrere con i due ragazzi la loro scoperta reciproca, una dimostrazione di come una piccola cosa, un indizio, all’apparenza di poco significato, possa cambiare la prospettiva delle giornate.
Proprio grazioso, quello che ci vuole soprattutto nel clima festivo.

My rating: 4/5

Rachel Cohn, David Levithan
Dash & Lily’s Book of Dares
Ed. Knopf Books for Young Readers

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...