Matthew Quick, “Forgive Me, Leonard Peacock”

Ho approcciato Forgive Me, Leonard Peacock di Matthew Quick con discrete aspettative, dato l’alto rating del romanzo.
A mio personalissimo gusto, è stata una delusione completa e ho davvero faticato a finire il libro, nonostante non sia affatto lungo.

La storia è narrata dalla voce del protagonista, un adolescente in procinto di uccidere il suo migliore amico, ma dietro le quinte si avverte la penna di un adulto che cerca di capire il difficile percorso che lo ha spinto a tale decisione.
In realtà, questo per me si è tradotto in un elenco di scuse, spesso alquanto superficiali, che vorrebbero giustificare o almeno spiegare un gesto esagerato.
Quello che voleva essere uno studio di carattere per me è stata una noia costellata da avversione.

Non ho provato un minimo di empatia con Leonard Peacock, patetico e psicotico adolescente, talora amalgama di stereotipi e scuse.
È un borioso personaggio, pieno di sé, disturbato (e gli piace essere tale), il suo guardarsi dentro non ha nulla di profondo o sfaccettato, né un vero esame di sé e della sua vita, delle sue emozioni.

Anche il finale, sicuramente venato di maggior tristezza, alla fine è più patetico che commovente.

My rating: 2.5/5

Matthew Quick
Forgive Me, Leonard Peacock
Ed. Little, Brown Books for Young Readers

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...