Evangeline Walton, “She Walks In Darkness”

Per prima cosa, un plauso all’editore, la Tachyon, che ha deciso di pubblicare questo romanzo inedito di Evangeline Walton (1907-1996), scritto negli anni ’60.

She Walks In Darkness ha tutto il sapore e lo stile dei romanzi goticheggianti di quegli anni.

La protagonista della storia è Barbara, moglie dell’archeologo Richard Keyes, entrambi in viaggio di nozze in una villa isolata nell’affascinante campagna toscana. La villa è di proprietà di un membro di una famiglia aristocratica che qui aveva vissuto per generazioni ed è costruita sopra delle catacombe etrusche che Richard spera di studiare durante la permanenza.
Purtroppo la vacanza si trasforma ben presto in un incubo.
Dapprima, Richard rimane gravemente ferito in un misterioso incidente stradale e di conseguenza rimane agonizzante e immobile a letto, mentre Barbara cerca in ogni modo aiuto – ma invano, poiché la loro auto è distrutta, la linea telefonica non funziona e la città più prossima è a miglia di distanza.
La sua unica speranza è il custode, del quale però trova il corpo assassinato.

In un climax di terrore crescente, la donna si troverà coinvolta in una storia che mescola follia, antiche rivalse e odi familiari, arcane leggende e miti sugli Etruschi, nonché situazioni al limite della claustrofobia e orribili tragedie.

Il romanzo è gradevole e gli appassionati di misteri lo troveranno sicuramente interessante.
Purtroppo soffre un pochino la sua età, la prosa è un po’ datata e si percepisce. Tuttavia il libro è perfettamente leggibile e in un certo qual modo questo gusto un po’ retro non è del tutto stonato col tipo di storia.

I lati meglio riusciti sono sicuramente la resa atmosferica del tutto, davvero coinvolgente e perfettamente “gotica”, e gli approfondimenti storici e archeologici.
La Walton è, al solito, estremamente preparata in queste tematiche e le spiegazioni in materia sono dettagliate e interessanti.

Forse a volte si ha un’eccessiva esposizione che rallenta il ritmo della trama e delle scene eccessivamente drammatizzate (un po’ troppe lacrime, terrori e svenimenti… anche se rientrano nel genere di quegli anni).

Complessivamente, tuttavia, è un libro gradevole e direi si legge ancor più piacevolmente nelle serate di questo periodo dell’anno.

My rating: 3.5/5

Evangeline Walton
She Walks In Darkness
Ed. Tachyon

***Thanks to Netgalley and to the publisher for providing me a free copy of this book in exchange for an honest review.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...