Ramez Naam, Nexus (Nexus #1)

Romanzo di debutto di Ramez Naam, ricercatore e studioso già noto a livello internazionale per il suo saggio More Than Human: Embracing the promise of biological enhancement.

Stati Uniti, anno 2040.
L’uso di Nexus, un nano-farmaco sperimentale in grado di collegare le menti umane, è stato severamente vietato dal governo americano.
Tuttavia, tanto i rischi quanto il potenziale rivoluzionario di questa droga non lasciano indifferenti le grandi potenze mondiali, politiche ed economiche quanto terroristiche.
Nexus è un rischio e una risorsa: alcuni vogliono migliorarlo, altri vogliono eliminarlo, altri ancora vogliono sfruttarlo.

Uno dei protagonisti del libro è Kaden Lane, il ricercatore che sviluppa questo nano-farmaco chiamato Nexus 5.0, una droga che creando una sorta di “empatia neurale” riesce a collegare le menti delle persone, ma anche ad esercitarne di conseguenza il controllo.
Ricattato dal governo degli Stati Uniti e inviato in Thailandia in una missione segreta, accompagnato da Samantha Cataranes, un agente ERD, Lane incontrerà altri ricercatori che lavorano su simili tecnologie d’avanguardia, e sarà invischiato in un mondo di spionaggio ed intrighi, che mettono a repentaglio non solo l’incolumità di Lane ma dell’umanità stessa.

Nello svolgersi dell’intreccio, sostenuto da un buon ritmo narrativo da vero techno thriller, le situazioni saranno sempre meno semplici di come sembrano, e Lane sarà sempre più incerto su chi si potersi fidare.

Lungo la trama si alternano principalmente i punti di vista dei due personaggi principali, Kaden, incredibilmente ingenuo e testardo, talvolta fin troppo accecato dalla sua dedizione alla ricerca scientifica, e Sam, la cui personalità, forte e decisa, è gradualmente svelata.
I personaggi minori non sono molto approfonditi, tuttavia in alcuni passaggi il loro punto di vista offre un importante scorcio diversificato sugli eventi.

Il principale aspetto negativo del romanzo è legato all’andamento narrativo che, per quanto ben strutturato, talvolta è altalenante, con scene d’azione molto ben scritte e altre che risultano un po’ troppo in stile sceneggiatura da cartone animato e poco plausibili.
Lo stile è caratterizzato da un notevole uso di terminologia e spiegazioni tecniche, cosa che non a tutti i lettori può risultare di immediato gradimento – aspetto che, invece, personalmente non mi ha disturbato.

Uno dei punti di forza del romanzo sono sicuramente le domande e i dilemmi etico-sociali sottesi.
Un farmaco in grado di collegare le menti delle persone, con la possibilità di creare una sorta di “mente alveare sovrumana” ed elevare gli uomini a un grado superiore di umanità.
Un farmaco che altresì potrebbe essere orribilmente abusato da chi desidera controllare le menti altrui, edificare un nuovo totalitarismo.
Concetti non facili che suscitano interrogativi sul significato dell’essere umano, in particolare di un essere umano nuovo e con potenzialità superiori, ma anche sui limiti della tecnologia e del suo innesto sulle persone.
Nexus apre scenari di opportunità e pericoli, ai quali l’autore non dà mai una risposta finale, benché tuttavia la sua simpatia per un certo transumanesimo sia evidente, è il lettore che deve trovare il proprio responso.
Una maggiore riflessione su questi aspetti, mediata dai punti di vista dei protagonisti, forse avrebbe arricchito il romanzo, rendendolo un po’ più completo su tutti i livelli.

Nexus è un debutto positivo e, nel panorama della fantascienza, di certo un romanzo che tratta argomenti intriganti e stimolanti, una sorta di hard sf e techno thriller di un autore da seguire.

Di sicuro leggerò anche il seguito, Crux, appena pubblicato, e sono molto intrigata dalle voci che Nexus possa diventare un film per il cinema.

My rating: 4/5

Ramez Naam
Nexus (Nexus #1)
Ed. Angry Robot

Advertisements

2 thoughts on “Ramez Naam, Nexus (Nexus #1)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...